Parcheggia il motorino nel posto sbagliato: accoltellato diciottenne

Parcheggia il motorino nel posto sbagliato: accoltellato diciottenne

Presi due autori del crimine, un terzo è ancora in libertà


NAPOLI – Un diciottenne è stato colpito ripetutamente con un coltello a causa di un motorino parcheggiato male. E’ accaduto la scorsa notte a Napoli, zona Quartieri Spagnoli. Ricoverato all’ospedale Vecchio Pellegrini, le sue condizioni sembrano gravi.

La polizia, che è intervenuta sulla vicenda, ha ricostruito i fatti. In pratica il diciottenne, G. S. ha affrontato assieme al padre tre ragazzi, di cui due minorenni e un altro diciannovenne, dopo avere parcheggiato lo scooter in un posto a loro dire “sbagliato”. La lite, con tanto di scontri verbali tutt’altro che amichevoli, sembrava si fosse placata in quel momento, ma non è stato così.

I tre giovani hanno aspettato la mezzanotte per vendicarsi del torto subito. Atteso il diciottenne, che era in compagnia della fidanzata, lo hanno fermato e colpito più volte con la lama del coltello, per poi darsi alla fuga con un motomezzo.

La polizia ha prontamente messo in manette il sedicenne oltre che l’esecutore dell’aggressione Mario Iannone. Una terza persona resta ancora ricercata.