Truffa anziani fingendosi loro nipote: arrestato ventunenne

Truffa anziani fingendosi loro nipote: arrestato ventunenne

I fatti sono successi in provincia di Benevento, il ragazzo aveva frodato altre persone


CASERTA – Tenta di truffare anziani in casa: fermato dai carabinieri, è stato costretto a consegnare la refurtiva. I fatti sono successi a Montesarchio in provincia di Benevento: l’uomo, Vincenzo Spera, ventunenne napoletano che aveva già truffato due persone di circa ottant’anni, è stato catturato dalle forze dell’ordine che erano già sulle sue tracce.

Il raggiro era pressochè identico in tutti i casi: il giovane telefonava le vittime fingendosi loro nipote, asserendo che di lì a poco sarebbe giunto un pacco per lui tramite corriere e che si sarebbe dovuto sborsare circa 1250 euro. Spera, seguendo l’iter “abituale” si è poi presentato in casa della coppia, consegnando l’involucro e ricevendo la somma richiesta. Poco gli è valso perchè, di lì a poco, è stato fermato dai carabinieri di Caserta; il denaro rubato è stato poi riconsegnato agli anziani.

Evento simile era accaduto poco tempo prima ai danni di un’altra donna in età avanzata nei pressi di Salerno: anche in quel caso il criminale era napoletano.

Tutte le piste restano aperte: non si esclude l’ipotesi di una vera e propria organizzazione dietro questo tipo di truffe con delinquenti “specializzati” provenienti dal capoluogo campano.