Accoltellato diverse volte giovane imprenditore: aveva reagito ad una rapina

Accoltellato diverse volte giovane imprenditore: aveva reagito ad una rapina

E’ accaduto in provincia di Napoli. Il 28enne avrebbe ricevuto almeno cinque colpi


CASTELLO DI CISTERNA – Un giovane imprenditore reagisce ad una rapina e viene accoltellato con diversi fendenti alle gambe e all’addome, per fortuna in maniera non grave, da due uomini a bordo di uno scooter. È successo, come riporta il mattino.it, ieri sera a Castello di Cisterna, lungo via XI Settembre, poco dopo le 19: il giovane commerciante, coniugato, 28enne, di Volla si trovava nel comune vesuviano a bordo della sua auto, una Fiat Panda, quando è stato raggiunto ed avvicinato da due sconosciuti a bordo di uno scooter. Questi – secondo quanto raccontato dalla vittima in sede di denuncia – senza perdere tempo gli hanno aperto lo sportello e lo hanno minacciato con un coltello di consegnargli subito soldi, telefono e auto. Ma la vittima si è rifiutata di obbedire a quei due balordi ed ha reagito cercando di divincolarsi dalla morsa dei due rapinatori. A quel punto l’uomo armato – mentre l’altro complice era già in sella sullo scooter – lo avrebbe colpito più volte, almeno 5 fendenti, ferendolo all’addome e alla gamba.

La vittima è stata soccorsa poco dopo da una pattuglia dei carabinieri del Nucleo radiomobile della compagnia di Castello di Cisterna – a seguito di una segnalazione giunta al 112 – e trasportata al pronto soccorso della clinica “Villa dei Fiori” di Acerra dove lo hanno ricoverato, non in pericolo di vita, per le diverse ferite inferte dall’arma da taglio.
Sono attualmente in corso le indagini dei carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna per verificare l’intera dinamica dei fatti e identificare i due rapinatori e stabilire – secondo alcune testimonianze ed in particolare dai filmati delle telecamere della zona – se i due possano essere gli stessi responsabili di altri colpi messi a segno negli ultimi tempi in quell’area tra i comuni di Pomigliano d’Arco fino a Marigliano.