Acerra, 25 multe in una settimana ai clienti di prostitute. Sindaco sul piede di guerra

Acerra, 25 multe in una settimana ai clienti di prostitute. Sindaco sul piede di guerra

Il sindaco Raffaele Lettieri promette multe anche alle prostitute per combattere il fenomeno


ACERRA – Dopo un’emanazione di un’ordinanza da parte del sindaco per contrastare la prostituzione, la Polizia municipale di Acerra 25 clienti di prostitute in una settimana.

Durante i controlli si è appreso che nessuna delle persone multate fosse residente nel comune di Acerra, e tutti e 25 hanno già provveduto a pagare la sanzione.

. L’ordinanza è la seconda in materia emessa dal sindaco Raffaele Lettieri, che già lo scorso anno aveva voluto dichiarare guerra alla prostituzione «a tutela della sicurezza della circolazione stradale, della pubblica incolumità e della sicurezza urbana, nonché al fine di ridurre fortemente gli interessi criminali allo sfruttamento dei soggetti avviati alla prostituzione e tutelare gli stessi che sono le prime vittime».

Le multe possono arrivare fino ad un totale di 498 euro e i clienti di prostitute rischiano anche il sequestro del veicolo.

Nel mirino del sindaco di Acerra sono finite anche le  prostitute; infatti sono previste multe anche per chi indossa abiti che manifestano in modo inequivocabile l’intenzione di svolgere l’attività illecita.

Il sindaco acerrano Raffaele Lettieri afferma che il fenomeno della prostituzione «determina lo sviluppo di pratiche criminali di sfruttamento incompatibili con i valori fondanti di questa Comunità».