Brutale aggressione a senza tetto: lo picchiano poi gli bruciano tutto

Brutale aggressione a senza tetto: lo picchiano poi gli bruciano tutto

Prima di andare via lo hanno anche accoltellato. Sul caso indaga la polizia


NAPOLI – Nella notte tra sabato e domenica si è consumata una brutale aggressione ai danni di un senza tetto nel quartiere Fuorigrotta. La vittima, un uomo di 46 anni originario di Pianura, stava dormendo su un giaciglio di fortuna nei pressi dello stadio San Paolo quando è stato aggredito da almeno due persone.

Prima lo hanno picchiato  poi lo hanno accoltellato alle gambe e prima di andare via gli hanno bruciato tutto quello che aveva. Sull’accaduto indaga la polizia e secondo gli inquirenti si tratterebbe di un episodio frutto dell’intolleranza verso i senza fissa dimora.