Blitz dei carabinieri nelle sale slot di Marano e Calvizzano: sequestrati circa 25mila euro

Blitz dei carabinieri nelle sale slot di Marano e Calvizzano: sequestrati circa 25mila euro

I militari dell’arma hanno sottoposto a sequestro diverse slot machine e denunciato 3 persone


MARANO/CALVIZZANO – In Marano e Calvizzano, i militari della tenenza di Marano di napoli, ambito specifico servizio di contrasto reati in materia di giochi illeciti, hanno deferito in stato di libertà 3 persone:
1. Un 35enne, nato ad Aversa, residente in Calvizzano, pregiudicato;
poichè, esito controllo eseguito interno bar “Le Bistrot” sito in Calvizzano, veniva accertata la presenza di 4 apparecchiature new slot, prive di autorizzazioni, di targhette identificative e scollegate dalla rete telematiche e pertanto sottoposte a sequestro penale ed amministrativo unitamente alla somma di denaro di complessivi 557,00 euro in esse contenuta. Ulteriore controllo interno attività commerciale consentiva di rinvenire, interno registratore di cassa, la somma contante di 420,00 euro nonchè, interno cassetta custodita in un ripostiglio adiacente le slot illegali, 4 buste con all’interno la somma contante di euro 21.490,00 di cui il predetto non riusciva a giustificare la provenienza. Somme di denaro sottoposte a sequestro.

2. Un 29enne nato a Napoli  residente a Marano di Napoli;
3. Un 66enne, nato a Marano di Napoli il 27.11.1950,pregiudicato; poichè, esito controllo eseguito interno sala scommesse ad insegna “giochi e scommesse s.R.L.” sito in Marano di Napoli, di sua proprietà, venivano rinvenute e sottoposte a sequestro 4 apparecchiature slot machines, prive di titoli autorizzativi, targhette di identificazione e non collegate alla rete telematica.