Casoria: nomina di tre uomini al comitato di controllo gestione, l’opposizione attacca il sindaco

Casoria: nomina di tre uomini al comitato di controllo gestione, l’opposizione attacca il sindaco

Allertata anche la prefettura


CASORIA – Polemica all’interno del comune di Casoria: i consiglieri d’opposizione Luisa Marro, Andrea Capano, Rosalba Talletti (Campania Libera),Raffaele Petrone (Uniti per Casoria) e Sossio Salma (Riformisti), tramite comunicato stampa accusano il sindaco che, tra le recenti nomine per il controllo di gestione, siano stati nominati tre uomini escludendo il gentil sesso, probabilmente non rispettando con ciò la legge sulle pari opportunità.

“I sottoscritti sperano si tratti solo di distrazione da parte del sindaco- si legge nel comunicato apposito – non di scarsa considerazione verso il sesso femminile o di sessismo e colgono l’occasione per ribadire che la tanto annunciata rivoluzione e legalità ancora una volta non hanno trovato applicazione”.

La consigliera comunale Elena Vignati in data 05 marzo ha scritto invece una nota al Prefetto inviata a mezzo Pec in cui si chiede in merito a questo punto che “Venga ripristinata la legalità per consentire anche alle donne la partecipazione all’amministrazione cittadina”.