Esami negativi, chi ha travolto e ucciso Debora era lucido

Esami negativi, chi ha travolto e ucciso Debora era lucido

L’uomo resta deferito a piede libero nell’attesa del processo


AVERSA – Hanno dato esito negativo gli esami tossicologici svolti nell’ospedale di Aversa cui è stato sottoposto Giovanni Vitiello, l’operaio 27enne giuglianese che nella notte tra sabato e domenica ha travolto ed ucciso Debora Menale all’uscita del noto locale Be Your Club mentre era alla guida di una Fiat Bravo con targa bulgara. L’uomo resta deferito a piede libero, si attendono dunque notizie riguardo quello che sarà un processo per omicidio stradale e omissione di soccorso.

Secondo gli esami dunque Vitiello non era sotto effetto di alcol o droga. Dopo il tragico impatto ha proseguito la sua corsa probabilmente sotto shock per poi costituirsi la mattina successiva presso la caserma dei carabinieri di Villaricca.

LEGGI ANCHE:

Tragedia a Sant’Antimo: 25enne investita e uccisa fuori nota discoteca

Debora, investita e uccisa fuori discoteca

Si è costituito l’uomo che ha ucciso Debora

La morte di Debora, il racconto di chi c’era

Niente arresto per il 27enne che ha ucciso Debora

L’ultima notte di Debora