Giugliano, tentano di rapinare una donna con il figlio di 3 anni in auto

Giugliano, tentano di rapinare una donna con il figlio di 3 anni in auto

La freddezza della vittima e l’intervento dei carabinieri hanno evitato il raid


GIUGLIANO – Erano probabilmente dei rapinatori senza scrupoli quelli che stamattina stavano per entrare in azione nei pressi della villa comunale in corso Campano. Due giovani a bordo di un SH nero con il guidatore che indossava il casco e il passeggero incappucciato nonostante il caldo, hanno puntato una donna a bordo di una Smart con suo figlio di 3 anni a bordo. Solo la freddezza della vittima ha evitato che la rapina potesse andare in porto e che il piccolo si trovasse in pericolo. La vittima della tentata rapina, infatti, si è accorta che i due a bordo del mezzo la stavano seguendo ed erano pronti ad entrare in azione. A quel punto la donna ha accelerato nel traffico e ha parcheggiato davanti ad un affollato negozio della zona, scendendo dall’auto. I due balordi, allora, hanno sorpassato la Smart e si sono fermati poco distante per invertire il senso di marcia. A quel punto però una pattuglia dei carabinieri che passava in zona è stata fermata dalla donna che ha segnalato la probabile rapina. I due loschi individui quando hanno visto i carabinieri sono scappati nel traffico facendo perdere le loro tracce. La donna ha poi denunciato l’accaduto ai militari che hanno raccolto tutti i dettagli per cercare di individuare i due delinquenti.