Gli tolgono i figli: padre fa irruzione a scuola armato di coltello

Gli tolgono i figli: padre fa irruzione a scuola armato di coltello

Alla vista degli assistenti sociali va in escandescenza e scappa di casa armato per recuperare le sue bambine


MACERATA CAMPANIA – La Procura aveva tolto i suoi 4 figli, il 29enne C.M. va in escandescenza alla vista dei vigili urbani e l’assistente sociale e armato di coltello scappa di casa per andare a recuperare le sue bambine.

Le sue due figlie si trovavano nella materna di via Elena mentre il terzo di 7 anni e il quarto, molto piccolo, vivevano ancora a casa della coppia, in via Diana.

Scene di panico a scuola, dove l’uomo ha fatto irruzione furioso con un grosso coltello da cucina.

Fortunatamente arrivano subito i vigili che si trovavano a casa dell’uomo, avvertiti dalla moglie della sua fuga a scuola, e riescono a fermarlo.

Il 29enne è stato poi portato via dai Carabinieri che hanno dovuto fermare anche il fratello dell’uomo che aveva prelevato il terzo figlio di 7 anni. Quest’ultimo è stato portato in casa famiglia insieme alle bambine.