In preda ad un raptus di follia, quarantenne accoltella il padre

In preda ad un raptus di follia, quarantenne accoltella il padre

Accoltella il genitore senza motivo, l’anziano è in ospedale


ISCHIA – In preda ad un raptus di follia, un quarantenne in cura presso i servizi psichiatrici, ha aggredito e ferito a coltellate il padre. L’uomo si è dato alla fuga dopo l’aggressione ma è stato raggiunto ed arrestato dai carabinieri.

Stando alle prime notizie, l’uomo ha colpito alla nuca il genitore con un’arma da taglio. Le urla hanno allertato i vicini che immediatamente hanno allertato i soccorsi e i carabinieri. L’anziano si trova ricoverato presso l’ospedale Rizzoli dove gli sono state diagnosticate ferite lacero contuse all’orecchio e all’occipite ma, fortunatamente non è in pericolo di vita.

Il quarantenne è stato trasportato al carcere di Poggioreale.

Dopo una successiva perquisizione nell’abitazione dei due, sono stati ritrovati diversi coltelli.  L’arma utilizzata per l’aggressione è stata ritrovata in strada ancora sporca di sangue.