Mugnano, 13enne pestato dal branco. Le dichiarazioni del sindaco

Mugnano, 13enne pestato dal branco. Le dichiarazioni del sindaco

Luigi Sarnataro: “Quello che è successo al piccolo Fabio, schernito e malmenato da un gruppo di coetanei, è gravissimo e deve far riflettere tutti noi”


MUGNANO – Alla luce dell’increscioso episodio di bullismo avvenuto nei confronti di un ragazzo di 13 anni, il piccolo Fabio, il sindaco Luigi Sarnataro dichiara la sua solidarietà e indignazione. 

“Quello che è successo  al piccolo Fabio, schernito e malmenato da un gruppo di coetanei, è gravissimo e deve far riflettere tutti noi. A lui e alla sua famiglia va tutta la mia solidarietà e vicinanza. Come Istituzioni, insieme con le scuole e le famiglie, dobbiamo essere in prima linea per combattere la triste piaga del bullismo ed insegnare ai nostri ragazzi a ripudiare la vile logica del branco e della violenza. Intanto già nella giornata di ieri ho richiesto ai vigili urbani e ai carabinieri maggiori controlli, specie negli orari di uscita delle scuole, per prevenire altri simili episodi”.

Baby gang in azione a Mugnano, aggredito un ragazzino di 13 anni