Piazza di spaccio bloccata sul nascere in provincia di Napoli: arrestato 21enne

Piazza di spaccio bloccata sul nascere in provincia di Napoli: arrestato 21enne

Il giovane aveva con sè dosi di eroina e cocaina ed è stato colto in flagrante


TORRE ANNUNZIATA – Bloccata dalla Polizia di Stato una nascente piazza di spaccio nel centro storico di Torre Annunziata. Gli agenti del Commissariato di P.S. “Torre Annunziata”,  hanno notato, in quel Corso Vittorio Emanuele III,  uno strano movimento riconducibile presumibilmente,  ad attività illecita.

Hanno così deciso di porre  in essere  mirati servizi di osservazione e sono riusciti a bloccare ed arrestare , in flagranza di reato,  per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente , Aniello Ino,  oplontino pregiudicato di circa ventuno anni, trovato in possesso di un cospicuo numero di involucri  contenetti sostanza stupefacente del tipo cocaina, eroina e canapa indiana,

Il 21enne è già noto ai poliziotti per aver commesso analogo reato nel 2015.

Questa volta è stato fermato  verso le ore 15.30 dell’8 marzo 2017,  mentre entrava all’interno del civico 117,  con una busta tra le mani all’interno della quale serbava  dei contenitori di plastica con tappo blu,  che a loro volta contenevano la sostanza psicotropa, divisa già in dosi ed erano circa 220 dosi per un peso di 26 grammi di cocaina, 54 dosi  per un quantitativo di circa 6,70 grammi di eroina ed un cellophane  con 37 dosi di sostanza erbacea di colore verde per un peso di circa 29.10 grammi di canapa indiana.

Nella sua disponibilità trovavano anche un bilancino di precisione marca OASAI.

Il tutto è stato sequestrato e posto a disposizione della competete autorità giudiziaria, mentre  Aniello Ino veniva associato al Carcere di Poggioreale  per la convalida del fermo.