Proroga per il servizio la navetta Casoria: «Occorrono fondi seri »

Proroga per il servizio la navetta Casoria: «Occorrono fondi seri »

Il primo cittadino risponde alle accuse


CASORIA – Proseguirà fino a luglio il servizio navetta Casoria: a seguito delle innumerevoli lamentele, reali o virtuali della cittadinanza, il comune ha deciso la proroga per qualche mese ancora. Sicuramente una notizia che ha rallegrato tutta la cittadinanza, dai social in tantissimi hanno espresso la gratitudine al sindaco e all’amministrazione, ma l’opposizione storce il naso.

“E’ un servizio che la gente di Casoria fortemente vuole- ha asserito la consigliera comunale Luisa Marro capogruppo Campania Libera – io credo che al di là della proroga, l’amministrazione dovrebbe attivarsi seriamente non con proroghe di pochi mesi perchè questo vuol dire attivarsi in maniera superficiale – prosegue- occorre che si stanzino dei fondi senza agire sempre con emergenza, ancora una volta hanno dimostrato di lavorare con superficialità, perchè non avevano programmato nulla e il tempo lo hanno avuto, faccio critica alla loro metodologia di lavoro che è scarsa e superficiale”.

La replica del primo cittadino non ha tardato a arrivare: “Chiaramente non è con la proroga continua, che poi si tratta di un nuovo affidamento con la riduzione ulteriore dei costi, questa è stata solo una misura diciamo “d’emergenza”. Ci stiamo muovendo per avere l’autorizzazione da parte di Provincia e Regione per creare a Casoria un trasporto di linea serio con un bando di gara che faremo una volta ottenute le autorizzazioni: il tutto per garantire alla cittadinanza il miglior servizio possibile. – Continua- Noi pensiamo che la gara sia uno strumento utile per fare il servizio, ma al momento, solo a causa dei tempi tecnici per ottenere le autorizzazioni, abbiamo fatto questo nuovo affidamento. Casoria avrà un serio servizio di trasporto di linea”.