15enne vittima del branco: picchiato e preso a morsi dai compagni

15enne vittima del branco: picchiato e preso a morsi dai compagni

Ennesimo caso di bullismo: dietro all’aggressione ci sarebbe addirittura il “mandante”


MONDRAGONE – Ennesimo atto di bullismo. Questa volta si tratta di un ragazzino di 15 anni che frequenta l’Itc Nautico e che è stato spesso bersaglio di questo tipo di comportamenti, ma ciò si è appurato soltanto dopo l’ultimo episodio avvenuto la settimana scorsa.

Due ventenni lo hanno preso a morsi e picchiato all’uscita da scuola, mentre stava per prendere il bus per tornare a casa. Soltanto l’autista è riuscito a dividere i contendenti ed ad evitare il peggio. Il 15enne è stato costretto al ricovero al pronto soccorso della clinica “Pineta Grande”: ha riportato un trauma cranico e una ferita all’addome, dovuta ad un morso sferrato da uno dei due malintenzionati.

Il ragazzino ha raccontato tutta la vicende ai genitori, i quali, hanno sporto denuncia alle forze dell’ordine. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Pare che dietro tutta questa vicenda oltre ai due ventenni ci sarebbe un terzo soggetto, il capo, il mandate, che avrebbe dato il via all’aggressione. Il 15enne era da tempo vittima di questi atti intimidatori e aggressione da parte del branco.