Clan dei Casalesi: si pente Mary, la figlia del boss Raffaele Venosa

Clan dei Casalesi: si pente Mary, la figlia del boss Raffaele Venosa

La giovane gestiva la piattaforma online del clan per le scommesse clandestine


SAN CIPRIANO D’AVERSA – Ha deciso di “pentirsi” e di diventare un collaboratore di giustizia Mary Venosa, figlia del boss Raffaele. Mary, 27 anni e titolare del casinò on line dei Casalesi, lo scorso febbraio fu coinvolta in una inchiesta della Dda di Napoli, poichè ritenuta affiliata alla mala casalese.

La giovane, considerata tra le menti più brillanti del clan, gestiva la piattaforma on line per le scommesse clandestine, che fruttava migliaia di euro al giorno alla camorra. La ragazza si trova da qualche giorno in una località protetta.