Diffonde i loro video hot per costringerla a fare ancora sesso: arrestato

Diffonde i loro video hot per costringerla a fare ancora sesso: arrestato

Video e foto sono arrivati anche al figlio della vittima di 14 anni


SAN NICOLA LA STRADA – Diffonde il video hot girato da entrambi una sera su WhatsApp per costringerla ulteriormente a soddisfare i suoi desideri. E’ stato arrestato stamattina Ivano D’Agostino, 42 anni, per atti persecutori e violenza sessuale.

Sono stati contestati i reati di diffamazione aggravata, minaccia aggravata, molestie e comunicazione illecita di dati personali riservati e sensibili. Le minacce e le diffamazioni erano iniziate già nel 2016, quando l’uomo, dopo aver intrattenuto – con l’inganno – una relazione virtuale su un sito online di incontri e scambi di coppia, si procura “dati riservati sensibili”, materiale documentale, informazioni relative all’abitazione, ai luoghi frequentati dalla vittima nonché numeri di telefono e recapiti dei familiari e degli amici della stessa.

Una volta carpite le informazioni ed il materiale video-fotografico, utilizzando per lo più la piattaforma di messaggistica istantanea “WhatsApp”, Ivano D’Agostino ha diffuso a decine di persone – tra cui parenti, amici e colleghi della vittima – video e fotografie ad esplicito contenuto sessuale, ritraenti la persona perseguitata, il tutto per costringerla ad aderire ulteriormente alle proprie pretese.

Tra i destinatari di tali fotografie pornografiche vi è persino il figlio della vittima di 14 anni. Numerosi erano i comportamenti indotti per effetto delle pressioni ed intimidazioni: tra questi spicca la violenza sessuale subita dalla vittima, la quale, sottoposta alla minaccia dell’ulteriore diffusione di fotografie compromettenti, è stata così costretta al compimento di atti sessuali, filmati con un cellulare.

L’uomo è ora in stato di arresto. L’operazione è stata eseguita dai Carabinieri di San Nicola La Strada unitamente alla compagnia di Marcianise.