Energie per Giugliano, sulla questione rom interviene il neo referente Michele Diana

Energie per Giugliano, sulla questione rom interviene il neo referente Michele Diana

“La costruzione di un villaggio rom sul nostro territorio è uno schiaffo alla nostra città”


GIUGLIANO – “La costruzione di un villaggio rom sul nostro territorio è uno schiaffo alla nostra città da parte degli organi istituzionali sovraordinati che hanno cestinato una decisione già presa da parte del consiglio comunale quando durante la precedente amministrazione si votó in modo quasi unanime contro la realizzazione del villaggio rom” “Assicurare condizioni più dignitose a chi vive il disagio sociale ed economico è compito delle istituzioni e un dovere morale di tutti però non si possono privilegiare alcune categorie a scapito di alcuni concittadini che vivono in condizioni di assoluta povertà” continua ancora Diana “non è ancora chiaro l’operato che l’opposizione che attualmente siede in consiglio comunale sta svolgendo,ci sembra prediliga con riferimento alla questione eco villaggio rom solo un’attività populistica -non proprio efficace dato che si tratta solo di un referendum di tipo consultivo ed è abbastanza evidente anche adesso che gran parte della cittadinanza è contro il progetto-, facendo poi decorrere inutilmente i termini per l’impugnazione della relativa delibera di giunta. Sull’argomento siamo disponibili e aperti a dare il nostro contribuito, a condizione che non siano solo slogan.

 

COMUNICATO STAMPA