Giugliano, il comitato per il referendum si dissocia dall’irruzione in consiglio

Giugliano, il comitato per il referendum si dissocia dall’irruzione in consiglio

“Invitiamo il sindaco e la sua giunta a non ignorare le oltre 5000 firme sottosritte dai cittadini giuglianesi


GIUGLIANO – Il Comitato promotore referendum ecovillaggio ROM prende le distanze dall’episodio increscioso verificatosi stamattina nell’aula consiliare del Comune di Giugliano durante la seduta di Consiglio.
Il comitato inoltre tiene a precisare che il percorso intrapreso da quasi due anni è finalizzato al raggiungimento della più alta forma di democrazia partecipativa coinvolgendo l’intera cittadinanza ad esprimere la loro opinione riguardo l’utilizzo di un terreno agricolo per la costruzione di un EcoVillaggio , senza entrare nel merito di alcuna questione razziale.
Il comitato inoltre invita , ancora una volta, il Sindaco e la sua giunta , a convocare un consiglio comunale dedicato alla discussione di tale opportunità , senza ignorare le oltre 5.000 firme a sottoscrizione di tale richiesta.