Napoli-Juve: segna Higuain e nel condominio scatta la lite tra i balconi

Napoli-Juve: segna Higuain e nel condominio scatta la lite tra i balconi

Prima le minacce poi il lancio di oggetti e verdura. I vicini di casa hanno avvertito i carabinieri


CASTELLAMARENapoli-Juventus, una partita che divide. Eterna rivalità inasprita dal passaggio in bianconero di Gonzalo Higuain: trasferimento non ancora digerito dai tifosi azzurri, come dimostra quanto accaduto ieri sera in un condominio del centro di Castellammare ieri sera. Durante la semifinale di ritorno di Coppa Italia, al gol del Pipita è scoppiata una lite tra due vicini.

A scatenare lo scontro l’eccessiva esultanza di un tifoso juventino al momento del vantaggio siglato da Higuain. A quel punto il vicino è uscito fuori al balcone cominciando a gridare “Ladri” verso la controparte bianconero. In breve tempo dalle parole si è passati ai fatti e tra i due balconi è iniziato un lancio di verdure e oggetti.

Il trambusto ha allarmato gli altri abitanti del condominio che hanno deciso di avvertire i carabinieri. L’intervento dei carabinieri ha spinto tutti a rientrare in casa e ad assistere tranquillamente al resto della partita.