Sant’Antimo, sversa rifiuti dall’auto: bloccato e sanzionato dalla Muncipale

Sant’Antimo, sversa rifiuti dall’auto: bloccato e sanzionato dalla Muncipale

La pattuglia dei vigili è stata prontamente allertata da un volontario. Il colpevole ha rimediato a sue spese


SANT’ANTIMO – Abbandona rifiuti dall’auto ma viene “beccato” dagli agenti della Polizia Municipale. Controlli e verifiche per il rispetto dell’ambiente. Per tutelare l’ambiente viene messo in atto ogni utile sforzo da parte degli agenti della polizia municipale di Sant’Antimo. Controlli presso cantieri al fine di verificare il corretto smaltimento degli inerti edili, presso esercizi commerciali e presso abitazioni. Il tutto con diverse sanzionielevate a carico dei responsabili.

Al fine di offrire un valido supporto alle attività degli uomini del Comandante, Maggiore Biagio Chiariello, alcune persone del territorio che hanno segnalato vari responsabili delle condotte illecite in materia ambientale consentendo agli stessi agenti di individuare e sanzionare gli “incivili”. L’altro giorno è toccato ad un cittadino del territorio, un uomo che stava cercando di disfarsi di piastrelle provenienti da una pulizia del suo box, parcheggiata l’auto, recuperate le buste con i rifiuti da abbandonare, questi le ha appoggiate a terra. Non si era accorto che però, nei pressi, un volontario ha allertato subito una pattuglia che, trovandosi in zona, si è avvicinata e ha bloccato il responsabile che tra mille scuse cercava di giustificarsi. Così la sua Fiat Punto è stata controllata, e ciò al fine di vedere se avesse a bordo altri rifiuti, con verifica anche dei documenti di circolazione.

Recatosi al Comando l’uomo è stato prontamente sanzionato provvedendo, lui stesso e a proprie spese, al ripristino dello stato dei luoghi e allo smaltimento dei rifiuti nei modi “regolari”. La collaborazione e la fiducia dei cittadini si intensifica nei confronti del Corpo, tant’è che dal Comando hanno sottolineato che l’uomo in più che spesso manca lo si identifica proprio in quei pochi cittadini che collaborano con le segnalazioni.

Guarda le foto: