Si fingono carabinieri per truffare gli anziani: in manette tre persone

Si fingono carabinieri per truffare gli anziani: in manette tre persone

I truffatori, tutti e tre di Secondigliano, dai 27 ai 30 anni sono stati denunciati per tentata truffa aggravata


ISERNIA – Si fingevano carabinieri per truffare le persone anziane. Tre  persone sono state fermate dai carabinieri  della stazione di Cantalupo nel Sannio. I truffatori, tutti e tre di Secondigliano, dai 27 ai 30 anni sono stati denunciati per tentata truffa aggravata. I tre, fingendosi carabinieri hanno fatto la signora da un presunto avvocato, il quale gli ha detto che la figlia aveva causato un incidente stradale e che doveva pagare una sanzione da 800 euro circa e che sarebbe andato un carabiniere in borghese a riscuotere il denaro.

La donna, insieme ad un suo vicino di casa, ha allertato i carabinieri che hanno fatto scattare l’operazione. I tre sono stati bloccati mentre si recavano a casa della signora a bordo di un’auto noleggiata. Nei confronti dei tre truffatori è scattata una denuncia e sono in corso le indagini per capire se i tre siano stati coinvolti in altri episodi simili avvenuti nei mesi scorsi in provincia di Isernia.