Ventitreenne ferito alla testa: stava parlando con una ragazza

Ventitreenne ferito alla testa: stava parlando con una ragazza

Il ragazzo è stato aggredito con una bottiglia senza apparente motivo


NAPOLI – Conversava con una ragazza ed è stato aggredito con una bottiglia. Così un ventitreenne V. A. di Soccavo è stato portato all’ospedale Pellegrini per un trauma cranico per fortuna guaribile in dieci giorni.

Stando alle prime ricostruzioni, il giovane si trovava in un locale in zona Decumani e stava solo parlando con una coetanea. L’aggressore l’ha preso di spalle e lo ha ferito senza un motivo apparente. Sul caso sono in corso le indagini.