Detenzione, spaccio di droga e posseso di pistola: in manette ben sette persone

Detenzione, spaccio di droga e posseso di pistola: in manette ben sette persone

Uno di loro è coinvolto nell’omicidio di Korol Anatolii


CASTELLO DI CISTERNA – In Castello di Cisterna, Brusciano, Napoli e Pomezia (RM), i militari del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Tribunale di Napoli Sezione riesame della su richiesta locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti dei sottonotati 7 indagati. Per i primi 5 è stata disposta la custodia cautelare in carcere, per i restanti 2 gli arresti domiciliari.

Ritenuti responsabili a vario titolo di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti con l’aggravante delle ingenti quantità

1. Gennaro D’ambrosio, trentanovenne napoletano;

2. Mario Ischero, cinquantunenne napoletano;

3. Costanzo Magrelli, ventinovenne napoletano;

4. Marco Palumbo, trentasettenne romano;

5. Pasquale Scuotto, trentaquattrenne napoletano;

6. Angelo Ildebrante, quarantunenne napoletano;

7. Giuseppe Longo, quarantaquattrenne napoletano.

L’indagine, condotta dal citato reparto, ha consentito di:

-documentare i canali di approvvigionamento della sostanza stupefacente provenienti dal centro di Napoli e destinati all’hinterland della provincia;

– delineare i ruoli specifici ricoperti da ciascuno degli indagati nell’ambito del sodalizio criminale, dedito allo spaccio di stupefacenti del tipo hashish, marijuana e cocaina nei territori di Pomigliano d’Arco, Castello di e Brusciano;

– arrestare in flagranza di reato 15 persone e sequestrare complessivi 26 kg di hashish, 28 kg di mari 500 g di cocaina e 82 piante di canapa indiana nonché una pistola Beretta cal. 635.

Si precisa che tra gli indagati figura ISCHERO Mario, soggetto coinvolto nell’omicidio di Korol Anatolii avvenuto in data 29.08.2015, episodio elevato agli onori delle cronache per il tentativo, da parte della vittima, di sventare una rapina in danno di un supermercato in Castello di Cisterna.