Giugliano, la DIA continua il blitz negli uffici del comune

Giugliano, la DIA continua il blitz negli uffici del comune

Al vaglio dell’Antimafia alcuni fascicoli di natura patrimoniale e tributaria


GIUGLIANO  – È ancora in corso il blitz della Direzione Investigativa Antimafia che dalle prime ore di questa mattina ha riguardato il comune di Giugliano. Almeno una ventina di uomini in borghese stanno setacciando gli uffici.

Al momento niente è filtrato da fonti interne al comune o alle forze dell’ordine, pare però che la DIA si sia concentrata su alcuni documenti presenti negli uffici del centro elaborazione dati del comune (CED). In particolare questo settore si occupa di tributi, patrimoni e beni confiscati.

È probabile che gli uomini della DIA stiano cercando fascicoli riconducibili ad esponenti dei clan della zona e in particolare del clan Mallardo, visto anche il ricco sequestro da 38mln di euro effettuato ieri dalla Guardia di Finanza.