Far west a Giugliano, ladri entrano in casa e il proprietario spara

Far west a Giugliano, ladri entrano in casa e il proprietario spara

Il malvivente è rimasto gravemente ferito mentre i complici sono scappati. Sul posto indaga la polizia


GIUGLIANO – Sparatoria a Giugliano. La scorsa notte, intorno alle 4.00, in via Signorelli a Lago Patria, un tentativo di furto in appartamento si è trasformato in tragedia. Il proprietario di una villetta ha esploso alcuni colpi di pistola contro i malviventi che si stavano introducendo in casa sua. Un ladro è rimasto gravemente ferito mentre i complici sono scappati. Si tratterebbe di un 35enne albanese, Eugen Cami, residente a Casal Di Principe.

Come riportato da Napoli Nord Web Tv, il proprietario di casa sarebbe un poliziotto che avrebbe risposto al fuoco dei ladri. I primi a sparare sarebbero stati proprio i malviventi, infatti un proiettile si è conficcato nel balconcino della villetta. L’arma del ladro è una pistola calibro 7.65 con matricola non abrasa che sarebbe stata rubata a Giugliano qualche mese fa.

Il ladro è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Pozzuoli dove è arrivato in condizioni disperate dopo aver perso molto sangue. Il proiettile si è conficcato nella spalla sinistra. È stato sottoposto ad un intervento chirurgico e lotta tra la vita e la morte. Sul posto indaga la polizia.