“Spaccate” per rubare in un bar in centro: in manette un 25 enne

“Spaccate” per rubare in un bar in centro: in manette un 25 enne

L’uomo è stato identificato grazie a impronte digitali e ad immagini di videosorveglianza


NAPOLI – I Carabinieri della Compagnia Napoli-Centro hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. di Napoli a carico di Raffaele Shassah, un 25enne di Napoli già noto alle forze dell’ordine.

Le indagini della Stazione San Giuseppe su alcune “spaccate” nel centro storico hanno portato ad accertare il coinvolgimento del 25enne, poi identificato grazie a impronte digitali e ad immagini di videosorveglianza.

Infatti, le riprese notturne del 17 febbraio lo immortalano mentre esegue un “sopralluogo” per saggiare la resistenza della pesante porta a vetri di un bar di via Sant’Anna dei Lombardi, nel centro del capoluogo campano, poi durante la ricerca di un sanpietrino da scagliarvi contro e ancora, in ultimo, lanciare il grosso sasso contro la porta e darsi alla fuga perché la porta ingresso d’ingresso ha resistito e l’allarme, nel cuore della notte, aveva svegliato i residenti.