Carabinieri in azione a Sant’Antimo: rapinatore in manette

Carabinieri in azione a Sant’Antimo: rapinatore in manette

Controlli a tappetto su tutto il territorio. Decine di militari dell’arma impegnati nell’operazione


SANT’ANTIMO – La scorsa serata, a Sant’Antimo (Na), i militari della locale tenenza hanno tratto in arresto, a seguito di provvedimento emesso dell’autorità giudiziaria di Vincenzo Benedettis, nato a Napoli, residente a Sant’Antimo, pregiudicato, in esecuzione all’ordine di carcerazione in detenzione domiciliare emesso in data 05.06.2017 dal tribunale di Napoli, dovendo espiare la pena di due anni e un mese di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di rapina aggravata, commessa a Napoli il 15.02.2013;

Nella stessa operazione venivano denunciate tre persone per:

  1.  furto aggravato di gas
  2.  introduzione nello stato di segni mendaci e/o marchi contraffatti;
  3. lesione personale e omissione di soccorso;

– segnalati due soggetti alla Prefettura, quale assuntore di sostanze stupefacenti.
– sequestrati: 2 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish;
– elevate dieci contravvenzioni al codice della strada, tra cui: tre per mancata copertura assicurativa; due per guida senza patente.  Sequestrati quattro veicoli.