Detenzione e spaccio di stupefacenti: 4 arresti e 5 divieti di dimora

Detenzione e spaccio di stupefacenti: 4 arresti e 5 divieti di dimora

Pregiudicati per reati specifici, insieme ad un incensurato, ritenuti responsabili di spaccio ed evasione


TORRE ANNUNZIATA – Questa mattina, in Castellammare di Stabia e presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale, i militari del Nucleo operativo della locale Compagnia hanno dato esecuzione a un’ordinanza di applicazione di misura cautelare, 4 in carcere e 5 divieti di dimora nella regione Campania emessi dal GlP di Torre Annunziata, su richiesta dalla questa Procura, nei confronti di Massimiliano Valanzano, 40enne attualmente detenuto presso il Carcere di Napoli Poggioreale; Vincenzo Perozzeni, 25enne, attualmente detenuto presso il Carcere di Napoli Poggioreale; un 45enne attualmente libero; un 30enne attualmente; Massimo Perozzeni 47enne, attualmente detenuto presso il Carcere di Napoli Poggioreale (destinatario di Divieto di dimona nella Regione Campania): un 44enne, attualmente libero (sarà destinatario di Divieto di Dimora nella Regione Campania); un 60enne, attualmente libero (destinatario di Divieto di Dimora nella Regione Campania); una 55enne attualmente libera (destinataria di Divieto di Dimora nella Regione Campania)

Tutti stabiesi, pregiudicati per reati specifici, insieme ad un incensurato, ritenuti responsabili, a vario titolo, di concorso in detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti ed evasione. L’indagine, diretta da questa Procura, ha consentito di:

–          raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei confronti di tutti gli indagati in merito alla detenzione ed allo spaccio di stupefacenti del tipo cocaina e marijuana;

–           ascrivere precise responsabilità penali in capo a tutti gli indagati, quali componenti di una piazza di spaccio ubicata nel rione cosiddetto “Acqua della Madonna” d Castellammare di Stabia;

–          accertare 3 episodi di evasione dalla misura degli arresti domiciliari cui era sottoposto uno degli indagati per reati specifici;

–          documentare, tra la seconda meta di maggio e la prima di luglio 2016, circa 102 episodi di spaccio di sostanze stupefacenti, nel corso dei quali sono stati segnalati 10 assuntori di sostanze stupefacenti e sequestrate 42 dosi di cocaina e 7 di marijuana.

Nel corso dell’attività investigativa, in tre distinte occasioni, Pasquale Vitale, Lucia Solimeno, Massimiliano Valanzano e Carmine De Simone, venivano arrestati in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli arrestati sono stati associati presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale.