Ennesimo agguato nel napoletano, colpi di pistola contro un 27enne

Ennesimo agguato nel napoletano, colpi di pistola contro un 27enne

Il giovane è stato raggiunto da 2 uomini a volto coperto


SANT’ANASTASIA – hanno colpito nelle prime ore del mattino quando Gaetano E., 27 anni, pregiudicato per spaccio di stupefacenti, rapina, estorsione, stava rientrando casa, in vico Scognamiglio, a poche centinaia di metri dal Santuario di Madonna dell’Arco. L’uomo è stato avvicinato da due persone in scooter, a volto coperto – come poi lui stesso ha raccontato ai carabinieri – che gli hanno esploso contro quattro colpi d’arma da fuoco mirando alle gambe e a un fianco.

Gaetano E. è rimasto a terra fino a quando un vicino di casa l’ha soccorso e accompagnato in ospedale. Ora è a Villa Betania, a Ponticelli. Non è in pericolo di vita.

Sul luogo dell’agguato la scientifica ha già eseguito i rilievi del caso e le indagini sono ora affidate alla compagnia dei carabinieri di Castello di Cisterna.