Litorale domitio, ritrovato il cadavere di un sub sulla battigia di un lido

Litorale domitio, ritrovato il cadavere di un sub sulla battigia di un lido

I Carabinieri sono riusciti a risalire all’identità dell’uomo, napoletano


CASTEL VOLTURNO – Macabra scoperta questa mattina sul litorale domitio, a Castel Volturno. Sulla battigia del lido Il Timone di Baia Verde, infatti, come riporta casertace.net, è affiorato il corpo esanime di un sub, Attilio Gelosi, 63 anni, di Napoli. L’allarme è scattato quando alcuni operatori balneari, hanno notato l’uomo sulla sabbia che sembrerebbe fosse impegnato in un’esplorazione.

Forse un malore ha colto d’improvviso il sub che non è riuscito a guadagnare la superficie dell’acqua. Sul posto sono intervenuti gli uomini della compagnia di Mondragone che hanno avviato le indagini e avvisato il magistrato di turno.