Omicidio Fortuna: i pm richiedono l’ergastolo per Raimondo Caputo

Omicidio Fortuna: i pm richiedono l’ergastolo per Raimondo Caputo

Chiesti anche 10 anni di reclusione per Marianna Fabozzi per concorso in abusi sessuali


NAPOLI – I pm Claudia Maone e Domenico Airoma  hanno mosso la richiesta di condanna all’ergastolo e sei mesi di isolamento diurno per Raimondo Caputo, detto Titò, accusato dell’omicidio della piccola Fortuna Loffredo,uccisa al Parco Verde di Caivano il 24 giugnio 2014 dopo anni di abusi sessuali. La richiesta è stata formulata al termine della requisitoria davanti ai giudici della quinta sezione della Corte d’Assise.

Chiesti, inoltre, anche 10 anni di reclusione per Marianna Fabozzi, ex compagna di Titò, imputata per concorso in abusi sessuali, in quanto è accusata di aver coperto le violenze subite dalle figlie dallo stesso Caputo.