Sant’Antimo, la segnalazione: “Ho visto Rosa ad Aversa con il pakistano”

Sant’Antimo, la segnalazione: “Ho visto Rosa ad Aversa con il pakistano”

Il testimone ci ha raccontato di aver già informato i carabinieri di Sant’Antimo ciò che ha visto


SANT’ANTIMO – Questa mattina la nostra redazione è stata contattata da un uomo che sostiene di aver incontrato per strada Rosa Di Domenico, la giovane scomparsa più di un mese fa da Sant’Antimo. Il testimone ci ha raccontato di aver già informato i carabinieri della tenenza di Sant’Antimo ciò che aveva visto.

 

Ascoltata la sua testimonianza, già denunciata all’autorità giudiziaria, e sentite le forze dell’ordine abbiamo deciso di ripotare il racconto dell’uomo nella speranza che possa essere d’aiuto al ritrovamento della giovane 15enne.

IL RACCONTO DI ANTONIO

“Mi trovavo nei pressi dell’ospedale di Aversa quando ho notato una macchina station wagon di colore nero con targa ucraina ed a bordo alcuni ragazzi pakistani vestiti con abiti musulmani. La cosa che mi ha incuriosito di più è che insieme a questi c’era una ragazzina vestita allo stesso modo, era giovanissma e stava con un di loro alla fermata del bus e aspettavano il mezzo che li avrebbe portati in direzione San Marcellino. Il fatto è accuduto lunedì scorso e ricordo che faceva molto caldo, senza perdermi di coraggio mi sono avvicinato a lei e le ho chiesto: “Scusami ma non hai caldo con questi abiti? e lei mi ha risposto che doveva indossarli per forza perchè altrimenti l’uomo che era con lei l’avrebbe picchiata. Sconvolto da questa risposta mi sono allontanato e ho continuato per la mia strada. Dopo qualche ora ho visto la foto di Rosa e ho capito che era la stessa ragazza che avevo incrociato poco prima. Ho chiamato immediatamente le forze dell’ordine e ho denunciato l’accaduto.”

LEGGI ANCHE:

Sant’Antimo, rivelazioni choc su Rosa: “Aveva una relazione col pakistano da due anni”