Aggredisce moglie e figlio: arrestato in flagranza dai Carabinieri

Aggredisce moglie e figlio: arrestato in flagranza dai Carabinieri

E’ accaduto in provincia di Napoli. I militari dell’Arma sono stati allertati da alcuni vicini


ISCHIA – Aggrediva la moglie e il figlio di diciannove anni: arrestato dai Carabinieri. A finire in manette è stato R.D.C., un quarantesettenne di Lacco Ameno, che a quanto pare non era affatto nuovo ad episodi di violenza soprattutto in ambito familiare. Allertati da alcuni vicini di casa, ad intervenire con prontezza sono stati i militari del nucleo radiomobile di Ischia, al comando del capitano Andrea Centrella.

I carabinieri- come riporta ilmattino.it- hanno fatto irruzione all’interno dell’appartamento mentre ancora l’uomo stava infierendo con estrema violenza sulla moglie e sul figlio che aveva cercato di intervenire per difendere la mamma. Il violento ha opposto resistenza anche ai carabinieri che sono stati aggrediti a loro volta prima di riuscire ad immobilizzarlo. Entrambi poi, madre e figlio sono stati trasportati al pronto soccorso, mentre l’aggressore veniva trasferito d’urgenza al carcere di Poggioreale in attesa della convalida.