Agguato di camorra nella notte a Giugliano: ucciso 22enne

Agguato di camorra nella notte a Giugliano: ucciso 22enne

Esplosi contro la vittima dieci colpi di pistola. Indagano i carabinieri


GIUGLIANO – Sparatoria questa notte a Giugliano. A cadere sotto i colpi d’arma da fuoco Enis Mahmoudi, 22 anni, di origine marocchine, residente a Giugliano nella stessa zona in cui è stato ucciso.

Enis, alle 2 circa, si trovava in via Colonne, poco distante dalle palazzine Ina Casa, quando è stato raggiunto da due sicari che gli hanno esploso contro una decina di colpi di pistola per poi fuggire, lasciando il ragazzino in una pozza di sangue.

Il giovane dopo i primi colpi ha tentato di fuggire in un cortile di un’abitazione scavalcando il cancello ma per lui non c’è stato nulla da fare.

Sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia di Giugliano. Dai primissimi rilievi effettuati, per i militari dell’arma, dovrebbe trattarsi senza dubbio di un agguato di stampo camorristico.

Si indaga per capire la precisa dinamica dell’agguato e se l’omicidio possa essere ricondotto negli ambienti della camorra giuglianese, il giovane frequentava le palazzine Ina casa.

Enis ucciso nella faida Mallardo-Paparella. Si occupava di estorsione per i “girati”