Arriva il bonus asilo nido: 1000 euro dall’Inps. Le domande partiranno tra 2 giorni

Arriva il bonus asilo nido: 1000 euro dall’Inps. Le domande partiranno tra 2 giorni

All’interno le modalità e i requisiti per fare richiesta


ROMA – Sbloccato il bonus asilo nido. Come emerge dalle istruzioni Inps, la richiesta potrà essere presentata fino al 31 dicembre 2017 via Web, contact center o patronati.

Il beneficio spetta ai genitori di minori nati o adottati dal primo gennaio 2016, residenti in Italia, cittadini italiani o comunitari, o in possesso del permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo. Agli italiani sono equiparati i cittadini stranieri con status di rifugiato politico o di protezione sussidiaria.

Il premio di 1.000 euro è destinato al pagamento di rette per asili nido pubblici o privati o per forme di supporto presso la propria abitazione per bambini sotto i 3 anni con gravi patologie croniche. L’erogazione avrà cadenza mensile ed è  parametrata su 11 mensilità, con il primo pagamento che comprenderà gli importi delle mensilità maturate fino a quel momento. I benefici per l’anno 2017 sono riconosciuti nel limite di 144 milioni con oneri a carico dello Stato.

Le domande dovranno essere inviate da lunedì 17 luglio, ecco i requisiti per presentare l’iscrizione: 

Non ci sono limiti di reddito e quindi non sarà necessario rispettare determinati requisiti da modello ISEE (come invece previsto per il bonus bebè 2017), il Bonus asilo nido 2017 spetta nei seguenti casi:

  • nuovi nati dal 2016;
  • potrà essere percepito per un massimo di un triennio in quanto riguarda i bambini da 0 a 3 anni;
  • l’ambito di applicazione è esteso anche al supporto presso la propria abitazione in favore dei bambini al di sotto dei tre anni affetti da gravi patologie croniche.
  • Pagamento di rette relative alla frequenza di asili nido pubblici e privati autorizzati.

Per richieder il bonus asilo nido i genitori dovranno presentare le ricevute che attestino il pagamento della retta dell’asilo nido.

Le modalità di iscrizione sono:

  • on line tramite i servizi telematici dell’Inps;
  • via telefono chiamando il Contact Center dell’istituto al numero verde 803.164gratuito da rete fissa o il numero 06164.164da rete mobile (con tariffazione a carico);
  • di persona rivolgendosi ad un patronato.