Assalto armato alle poste di Qualiano: preso il quarto uomo della banda

Assalto armato alle poste di Qualiano: preso il quarto uomo della banda

L’uomo fece irruzione insieme ai complici armato di pistola


VILLA LITERNO –  Ieri notte, a Villa Literno (ce), i carabinieri della stazione di Qualiano (na), diretti dal maresciallo Pasquale Bilancio,  coadiuvati in fase esecutiva dall’arma locale, hanno eseguito una misura cautelare emessa, in data 13.07.2017, dal tribunale di Napoli Nord che, concordando pienamente con le risultanze investigative fornite da quel reparto dipendente, aveva disposto la custodia cautelare in carcere in pregiudizio di Iavarazzo Giuseppe, alias Pepp o’ Puorc, (nato a Villa Literno il 04.02.1971, ivi residente, pluripregiudicato), poiché ritenuto responsabile di rapina aggravata in concorso e porto e detenzione illegale di arma comune da sparo e munizionamento, in ordine ai fatti meglio descritti nella segnalazione a seguito, e nella cui circostanza:
– furono tratti in arresto in flagranza Andreozzi Tommaso, Tullio Mario e Caterino Emilio, che unitamente al suddetto Iavarazzo Giuseppe, nell’occasione riuscito a dileguarsi, avevano fatto irruzione all’interno dell’ufficio postale sito a Qualiano in Piazza Rosselli e, sotto la minaccia di una pistola, si erano fatti consegnare dai cassieri la somma in denaro contante di euro 16.000,00 (sedicimila,00) circa;
– fu rinvenuta e sottoposta a sequestro una pistola beretta calibro 7,65, avente matricola nr. 677438, completa di serbatoio contenente nr. 6 proiettili del medesimo calibro, risultata compendio di furto, utilizzata dai malviventi per compiere la rapina. Arrestato associato presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale a disposizione dell’autorità giudiziaria.

LEGGI ANCHE: 

Qualiano, assalto armato alle poste: ladri arrestati e bottino recuperato