Dramma della gelosia, uccide la compagna in piazza: lo aveva lasciato

Dramma della gelosia, uccide la compagna in piazza: lo aveva lasciato

L’uomo l’ha freddata con tre colpi di pistola e poi è rimasto accanto al corpo aspettando l’arrivo dei carabinieri


DRAGONI – Una donna di 48 anni, Maria Pino, è stata uccisa questo pomeriggio in piazza a Dragoni, nel casertano. A fare fuoco sarebbe stato l’ex convivente della vittima, il 61enne Massimo Bianchi. L’uomo non accettava la fine della loro storia e per questo nel pomeriggio di oggi avrebbe atteso Maria in piazza e poi avrebbe fatto fuoco con tre colpi fatali per la 48enne. Sul posto sono giunti i carabinieri  che hanno tratto in arresto Bianchi che aveva ancora con sé l’arma del delitto e non si era allontanato. Non si segnalano denunce precedenti ma la donna in passato era stata già accoltellata dal suo ex marito che è in carcere proprio per questo reato.