Il caso di Rosa al TG5. Alì indagato per la sua scomparsa

Il caso di Rosa al TG5. Alì indagato per la sua scomparsa

La quindicenne è scomparsa da Sant’Antimo due mesi fa per seguire un ragazzo pakistano residente a Brescia, conosciuto online. La madre di lei: “torna, qui c’è la tua vita, la tua famiglia”


SANT’ANTIMO – A distanza di due mesi dalla scomparsa di Rosa di Domenico, anche i tg nazionali hanno posto l’attenzione sul suo caso. Il giovane Alì, il pakistano conosciuto in rete, con cui la 15enne scomparsa da Sant’Antimo, è scappato dopo averlo raggiunto a Brescia, dove il ragazzo risiede, è finito nel registro degli indagati. La decisione è del gip di Napoli, che ha ordinato al pm di riaprire il caso. L’uomo avrebbe potuto condurla- come riporta il TG5 in un servizio dedicato alla vicenda- ad un percorso di islamizzazione. La madre della ragazza aveva riferito che la giovane aveva visto gli orari dei treni per Brescia prima di sparire da casa.

“Rosa, se mi stai ascoltando- ha detto la madre ai microfoni del TG5- torna a casa. Qui c’è la tua vita, questa è la tua famiglia”. Le indagini saranno volte anche a chiarire se la ragazza stia subendo un processo di radicalizzazione all’Islam. In tal senso la guardia degli investigatori resta sempre alta.

Il servizio andato in onda sul TG5 sarà ripreso, questa sera, anche da altri notiziari delle reti Mediaset, come ad esempio Studio Aperto.