Inferno sulla superstrada, tir fuori controllo: autista muore carbonizzato

Inferno sulla superstrada, tir fuori controllo: autista muore carbonizzato

Il mezzo pesante ha causato un maxi incidente coinvolgendo altre auto: sul posto polizia e vigili del fuoco


SAN FELICE A CANCELLO – Una sorte terribile quella che è capitata ad Antonio Russo, camionista 40enne di San Felice a Cancello. L’uomo è rimasto vittima di un incidente stradale mentre percorreva la superstrada Viterbo-Orte a bordo del suo Tir per effettuare una consegna. Per cause ancora da accertare il mezzo è finito fuori strada mentre attraversava il cavalcavia nei pressi di Orte. Il mezzo pesante ha sfondato il guard rail ed  rimasto in bilico sulla strada mentre all’interno della cabina e dal rimorchio divampavano le fiamme. Il 40enne morto carbonizzato all’interno del mezzo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti della polizia stradale che non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo.

Altre persone, gli occupanti delle auto che si sono scontrate con il Tir, sono rimaste ferite e le operazioni di soccorso e di ripristino del manto stradale sono andate avanti fino all’alba. L’incidente è avvenuto intorno alle 22.00 di ieri sera e ha coinvolto almeno altre tre auto.