Inferno di fiamme a Via Petrarca, i residenti : “Abbiamo perso tutto”

Inferno di fiamme a Via Petrarca, i residenti : “Abbiamo perso tutto”

A prendere fuoco una casa abbandonata. Le fiamme si sono propagate in tutta la zona


NAPOLI – Un incendio di enorme dimensioni  si è propagato lo scorso 17 luglio a Via Petrarca, nel quartiere Posillipo. Le ennesime fiamme che divampano in questa stagione di innumerevoli roghi in tutta la Campania.

A prendere fuoco una proprietà abbandonata da anni. Le fiamme si sono estese raggiungendo le proprietà vicine, abitazioni ed anche un monastero.Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco ed i carabinieri.

” Ho cercato di salvare tutto ciò che potevo dalla mia abitazione. Ho perso tutto. La mia casa è completamente andata in fiamme. Ho cercato di mettere al riparo alcune bombole di gas che avevo in casa. Tutti stavamo morendo asfissiati”, racconta un uomo, Gianpaolo Fasiello, proprietario di una casa in prossimità dell’incendio.

“L’incendio si è propagato anche in conseguenza del ritardo dei soccorsi. Non è un incendio casuale. C’è la mano di qualcuno. Hanno agito in modo mirato”, dichiara un altro testimone, Claudio Fasiello, amareggiato e sgomento dalla tragica situazione in cui versa il quartiere Posillipo, situazione purtroppo comune a tante zone del napoletano e del casertano, in queste ultime ore martoriate da incendi e roghi.

Il servizio a cura di  Paola Mirisciotti