Mugnano, l’amministrazione ottiene 700mila euro per ampliare il liceo Segrè

Mugnano, l’amministrazione ottiene 700mila euro per ampliare il liceo Segrè

Sarnataro: “Fiore all’occhiello dell’offerta formativa della nostra città”


MUGNANO – Svolta per il nuovo liceo Segrè di via Crispi, l’amministrazione targata Sarnataro ottiene lo stanziamento di 700 mila euro per l’ampliamento. Nei giorni scorsi la Città Metropolitana, con un’apposita variazione di bilancio e su impulso dell’amministrazione cittadina, ha infatti destinato il finanziamento per ampliare la struttura scolastica inaugurata lo scorso marzo. “Queste risorse – spiega la dirigente scolastica Cetroni – ci consentono di completare l’edificio scolastico e di renderlo operativo a 360 gradi come centro di aggregazione culturale, sociale e di inclusione sul territorio”. A seguire costantemente lo sblocco dei fondi il consigliere dell’Upm Renato Verrazzo: “Sono stato più volte all’ex provincia per ottenere nel più breve tempo possibile questo nuovo finanziamento, che consentirà di completare l’auditorium e realizzare una serie di campi sportivi esterni. In questo modo gli studenti potranno usufruire a pieno della scuola, sia sotto il profilo culturale che sportivo. Ringrazio i consiglieri metropolitani Giuseppe Cirillo e Domenico Marrazzo, che mi hanno seguito in tutto l’iter”.

Soddisfatto il sindaco Luigi Sarnataro: “Il liceo di via Crispi è il fiore all’occhiello dell’offerta formativa della nostra città. Abbiamo creduto sin da subito in questo progetto, prima lottando per inaugurarlo e aprirlo velocemente poi compulsando di continuo la Città Metropolitana per ottenere i soldi necessari al completamento. Ringrazio il consigliere Verrazzo, che ha preso a cuore la questione. Il liceo, che ha già una splendida palestra, con la realizzazione dei nuovi campi sportivi si candida a diventare il primo istituto scolastico dell’area giuglianese con indirizzo sportivo”