Muore in autostrada dopo il viaggio di nozze: disposta l’autopsia

Muore in autostrada dopo il viaggio di nozze: disposta l’autopsia

La decisione per fare chiarezza sulle cause della tragedia improvvisa


SCAFATI – Era morta tra le braccia del marito, che aveva sposato lo scorso 5 luglio. I funerali nella sua città nei prossimi giorni. La tragica violenza riguarda Alessandra Avella, 32 anni, stroncata da un malore improvviso in autostrada nei pressi di Ponzano Romano, mercoledì scorso. La donna tornava a Milano dopo aver trascorso qualche giorno di vacanza con la sua famiglia e con quella dell’uomo che amava. I due erano tornati poco dal viaggio di nozze alle Mauritius. La giovane si era sentita male in autostrada. Per l’uomo, appena il tempo di accostare in una piazzolla di sosta, chiamare i soccorsi e constatare il decesso della giovane. Nulla da fare, per la donna,  nonostante l’arrivo repentino dei mezzi di soccorso, tra cui un velivolo del 118, per far atterrare il quale era stata bloccata l’autostrada.

I magistrati della procura di Roma hanno dato mandato di effettuare l’autopsia sul corpo della giovane donna per fare chiarezza sulle cause della sua morte improvvisa.

LEGGI ANCHE:

Ha un malore sulla A1 mentre torna dal viaggio di nozze, muore napoletana