Panico sul ponte, disoccupato tenta di lanciarsi dal cavalcavia

Panico sul ponte, disoccupato tenta di lanciarsi dal cavalcavia

Il 32enne all’arrivo degli agenti era già al di là del guard-rail e minacciava di lanciarsi


MARCIANISE – Ieri sera verso le 21:45 un giovane M.C. di anni 32 abitante a Caivano, ha tentato il suicidio cercando di lanciarsi dal cavalcavia che da Marcianise porta su viale Carlo III, al Km. 28+600 della sp 335, gesto rimasto incompiuto soltanto grazie all’intervento tempestivo di una volante della Polizia di Stato del Commissariato di Marcianise.
Come riporta EDIZIONE CASERTA, Il trentaduenne all’arrivo degli agenti era già al di là del guard-rail e minacciava di lanciarsi. Solo grazie alla bravura degli agenti che riuscivano a negoziare con il giovane e dopo una lunghissima trattativa, approfittando di un momento di distrazione del giovane riuscivano ad afferrarlo ed a metterlo in sicurezza.

I motivi dell’insano gesto erano attribuibili a fattori economici, infatti il giovane ha riferito agli Agenti di essere disoccupato, con moglie e figlio, e che non riesce ad arrivare a fine mese, per cui voleva farla finita, e grazie all’opera di persuasione dei poliziotti ha evitato il peggio.