Paura in treno: si masturba davanti a passeggera e la costringe a guardare

Paura in treno: si masturba davanti a passeggera e la costringe a guardare

Il 60enne ha provato a scappare ma stato bloccato e arrestato dalla Polfer


CASERTA – Un uomo di Caserta, 60 anni, è stato arrestato con l’accusa di molestia sessuale ai danni di una donna di Cassino. Il tutto si è svolto sul treno regionale Napoli-Caserta-Cassino su cui i due viaggiavano. Quando il vagano ha lasciato la stazione di Napoli Centrale l’uomo ha cominciato a fissarla, poi quando il vagone si è svuotato è scattata la violenza. Il 60enne ha bloccato la donna in un angolo e ha estratto i genitali costringendola a guardare mentre si masturbava. La vittima allora ha iniziato a gridare attirando l’attenzione del capotreno. L’uomo a quel punto è scappato ed è sceso alla stazione di Vairano Scalo dove però è stato bloccato dalla Polfer. L’uomo, con precedenti specifici, è ristretto nelle camere di sicurezza della questura in attesa della decisione del magistrato.