Sfondano le vetrate della posta con un’auto: è caccia ai malviventi

Sfondano le vetrate della posta con un’auto: è caccia ai malviventi

I balordi hanno minacciato i dipendenti e portato via il bottino, per poi dileguarsi lasciando la vettura tra le vetrate dell’ufficio


SANT’ANASTASIA – Assalto all’ufficio postale con un’auto per sfondare i vetri blindati. E’ accaduto a Sant’Anastasia, dove almeno due banditi a bordo di una vettura, si sono fiondati nell’ufficio postale appena aperto per portare a termine una rapina.

Una volta entrati, i malviventi hanno minacciato i dipendenti e portato via il bottino, per poi dileguarsi lasciando la vettura tra le vetrate dell’ufficio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna, agli ordini del capitano Tommaso Angelone, che ora indagano per risalire agli autori della rocambolesca rapina. Dai filmati si sta cercando di risalire agli autori della clamorosa rapina