Tragedia alla stazione: 14enne muore investita da un treno

Tragedia alla stazione: 14enne muore investita da un treno

La giovanissima non si è accorta dell’arrivo del convoglio. Pare stesse ascoltando musica con le cuffiette


CASERTA – Una ragazza di 14 anni è deceduta nei pressi della stazione ferroviaria di Recale, nel Casertano, dopo essere stata investita da un treno proveniente da Napoli.

Indagini in corso per stabilire le cause della morte di Federica Russo, studentessa del Liceo Manzoni di Caserta che è stata investita, nel tardo pomeriggio di ieri, da un treno regionale.

L’impatto è avvenuto nei pressi della stazione ferroviaria di piazza Marianna Gadola. Non è ancora chiaro se la ragazza si trovasse da sola in stazione. Pare che alcuni passanti l’abbiano vista sul muretto che fiancheggia i binari prima della tragedia.

Sul posto, autoambulanze del 118 e una pattuglia dei carabinieri della stazione di Macerata.

La comunità è sotto choc per l’accaduto; numerosi i messaggi di affetto e cordoglio postati da parenti e amici sul profilo Facebook della ragazza.

L’ipotesi emersa dagli ultimi accertamenti è che l’adolescente fosse seduta insieme ad un amico a pochi passi dai binari e non si sia accorta, a differenza del coetaneo, del treno che arrivava; non si esclude che stesse ascoltando della musica con le cuffiette.