Violenta lite in cella: 48enne finisce in ospedale

Violenta lite in cella: 48enne finisce in ospedale

Ha riportato varie fratture a carico della mascella, del setto nasale e nell’area della parete orbitale


NAPOLI – Colpito in  pieno volto dalla sedia che il compagno di cella stava brandendo per ferirlo dopo un banale litigio. L’ennesimo episodio di violenza tra le mura del carcere di Poggioreale, è avvenuto intorno alle 16, in una delle celle del padiglione Milano, un braccio di detenzione per reati ordinari che generalmente ospita 4 o 5 detenuti in ciascuna cella. L’allarme è stato lanciato dal personale di vigilanza del padiglione che ha fatto scattare anche i soccorsi immediati per il ferito.

Dalle prime ricostruzioni pare si sia  trattato di una discussione per futili motivi. I detenuti hanno cominciato ad alzare la voce e insultarsi fino a che uno dei due ha preso una sedia scaraventandola in faccia al 48enne tunisino che è stato soccorso dai sanitari del carcere.

La vittima, Z.I. è stata medicata dal personale del presidio sanitario interno al carcere e poi è stato trasportato in ospedale. Medicato all’ospedale ‘Loreto Mare’, ha riportato varie fratture a carico della mascella, del setto nasale e nell’area della parete orbitale ed è stato predisposto il suo trasferimento all’ospedale ‘Cardarelli’ nel reparto di chirurgia maxillo- facciale dove si valuteranno cure ed eventuali operazioni per assistere la vittima.