L’ultimo saluto a Luigi, il cameriere 26enne morto a Londra

L’ultimo saluto a Luigi, il cameriere 26enne morto a Londra

I funerali si sono svolti stamattina nella chiesa di Santissima Maria della Maddalena


NAPOLI – Si è svolto stamattina nella chiesa di Santissima Maria della Maddalena il funerale di Luigi Di Pierno, oppure “Gino ‘o luongo” come tutti lo chiamavano, il 26enne di Scampia che ha perso la vita a Londra mentre mangiava un hamburger. Gino si era trasferito a Londra da circa due anni per motivi di lavoro.

Alla funzione funebre, erano presenti tutti i familiari, la fidanzata, gli amici e tutti indossavano una maglietta con su scritto “Gino vive”.

Una tragica fatalità la sua morte, un boccone andato di traverso, il mancato arrivo dell’ossigeno al cervello per 20 minuti circa. L’arrivo dei soccorsi è stato inutile.

Il corpo del ragazzo è stato cremato. È stata disposta la donazione degli organi. Il cuore è andato ad ragazzo di 18anni inglese, i polmoni sono andati ad un 34enne in Germania.