Omicidio di Vincenzo Ruggiero: il killer ha deciso di parlare con gli inquirenti

Omicidio di Vincenzo Ruggiero: il killer ha deciso di parlare con gli inquirenti

Si indaga ancora per capire come sono avvenuti realmente i fatti


AVERSA – Ancora aperte le indagini di Vincenzo Ruggiero, il ragazzo di Parete ammazzato a luglio da Ciro Guarente in un appartamento di Aversa.

Come riporta Edizione Caserta, il killer avrebbe deciso di parlare con gli inquirenti per ricostruire tutto ciò che è accaduto dal momento dell’omicidio fino al ritrovamento del corpo di Vincenzo in un garage di Ponticelli. Al momento, comunque, manca ancora la testa di Vincenzo che non è stata trovata nel luogo che è stato indicato da Ciro Guarente, ovvero un tombino vicino al garage del ritrovamento.